Conosciamo meglio l’AMIANTO

fotovoltaico-a-singapore
Fotovoltaico galleggiante a Singapore.
28 ottobre 2016
amianto
Storia dell’AMIANTO
16 marzo 2017

Conosciamo meglio l’AMIANTO

firefighters-756828_640
L’amianto, chiamato indifferentemente anche asbesto, è un minerale naturale a struttura microcri-stallina e di aspetto fibroso appartenente alla classe chimica dei silicati e alle serie mineralogiche del serpentino e degli anfiboli.
È presente in natura in diverse parti del globo terrestre e si ottiene facilmente dalla roccia madre dopo macinazione e arricchimento, in genere in miniere a cielo aperto.
Per la normativa italiana sotto il nome di amianto sono compresi 6 composti distinti in due grandi gruppi, anfiboli e serpentino, più precisamente:
gli ANFIBOLI, silicati di calcio e magnesio, comprendono:
  • la Crocidolite o amianto blu - Na2(Mg,Fe)7Si8O22(OH)2 - dal greco: fiocco di lana - Varietà fibrosa del minerale riebeckite;
  • l’Amosite o amianto bruno - (Mg,Fe)7Si8O22(OH)2 - Acronimo di “Asbestos Mines Of South Africa” - Nome commerciale dei minerali grunerite e cummingtonite
  • l’Antofillite - (Mg,Fe)7Si8O22(OH)2 - dal greco: garofano;
  • l’Actinolite - (Ca2(Mg,Fe)5Si8O22(OH)2 - dal greco: pietra raggiata;
  • la Tremolite - (Ca2Mg5Si8O22(OH)2 - dal nome della Val Tremola in Svizzera.
il SERPENTINO, silicati di magnesio, comprende:
  • il Crisotilo o amianto bianco - Mg3Si2O5(OH)4 - dal greco: fibra d’oro.
Esistono decine di altri amianti che, però, storicamente non hanno avuto alcun utilizzo commerciale.